.
Annunci online

  fantascienza [ le novità in libreria...e non solo ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


- Catalogo generale della Fantascienza
- Delos Store: libri di FS usati

cerca
letto 23108 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


21 dicembre 2006


UN GRANDE MAESTRO DEL ROMANZO HORROR 

Quali arcani misteri e presenza malevole si annidiano in quella casa? 

Molti sono  i romanzi (ed altrettanti i films) scritti su case maledette o in qualche modo possedute da entità malvage. In questo genere si cimenta anche John Saul  con il romanzo La casa maledetta (Black Creek Crossing).

Questo autore è conosciuto dal lettore italiano perchè suoi romanzi sono stati pubblicati addirittura a partire dal 1980 (Gioco crudele) poi altri titoli apparsi in libreria sono: I figli della palude, Creature, L’incubo della luna d’agosto, I misteri di Blackstone che forse sulla moda lanciata dal romanzo Il miglio verde di Stephen King, anche questo apparve a puntate in sei volumetti, per poi essere ripresentato in unico volume. In questi ultimi anni è la Baldini Castoldi Dalai (BCD) che sta proponendo i romanzi di questo autore, con: I cacciatori del sottosuolo (2004) una claustrofobica e paurosa storia che porta i lettori nei cunicoli  e fogne sotto Manhattan e Voci di mezzanotte (2005)

John Saul è nato nel 1942 a Pasadena in California e dopo gli studi e lavori vari è diventato scrittore, lui stesso dichiara che i tentativi per essere pubblicato sono stati tanti e che ci ha messo oltre dieci anni perchè un suo lavoro fosse accettato e pubblicato, si trattava di Suffer the Children che ebbe un grande successo. Sino ad oggi sono 28 i romanzi che ha scritto ed è un vero peccato che di questo vero maestro dell’horror siano stati tradotti così pochi romanzi.

Spero vivamente che la BCD prosegua nelle pubblicazioni delle sue opere. 
La "quarta" di copertina:
ivano puntualmente rifiutati.

Angel è una ragazzina di quindici anni, sensibile, timida e insicura, spesso presa di mira senza motivo dai coetanei a scuola. La speranza di un cambiamento nella sua vita arriva quando la madre Myra, ossessivamente
religiosa, e il padre Martv, alcolista e violento, decidono di trasferirsi in un'antica casa a Black Creek Crossing nella ricca comunità di Roundtree, sebbene giri voce che chiunque vi abbia vissuto sia morto in circostanze
sinistre. Da subito, fenomeni inquietanti arrivano a sconvolgere le loro menti e a turbare i loro sogni, contribuendo a destabilizzare un equilibrio famigliare già molto precario: improvvise visioni che emergono dal fumo che invade le stanze, un gatto nero che si materializza dal nulla e una ragazza che appare in uno specchio. Angel trova conforto soltanto in Seth, un compagno di scuola come lei emarginato, incompreso e bistrattato da genitori e amici, e come lei attratto dal lato più misterioso, intimo e oscuro delle persone e delle cose, che cerca di cogliere negli scatti delle sue fotografie.

Dopo la scoperta, niente affatto casuale, di un antico libro di rimedi magici forse appartenuto alla madre e alla bambina della prima famiglia vissuta a Black Creek Crossing - entrambe poi arse vive perché accusate di stregoneria - i due giovani si ritrovano a investigare sulla storia della vecchia dimora e su un potere oscuro che, una volta fatto proprio, offrirebbe loro una possibilità di riscatto per gli innumerevoli torti subiti. 

La casa maledetta  di  John Saul (Black Creek Crossing, 2004, Traduzione Federica Aceto, Baldini Castoldi Dalai editore, collana Romanzi e Racconti 386, pag. 393, euro 18,60)

ISBN 88-8490-982-1

 




permalink | inviato da il 21/12/2006 alle 19:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 dicembre 2006


UNA ANTOLOGIA DI RACCONTI HORROR SCELTI DA UN GRANDE AUTORE

 

I racconti contenuti in questa antologia sono tutti scritti da autori influenzati dagli scritti del grande  M. R. James

L’autore inglese Ramsey Campbell è sempre stato un ammiratore dello scrittore M. R. James,  ha assorbito l’essenza dei suoi racconti che hanno influenzato in maniera assolutamente positiva la sua produzione e questa ammirazione Campbel la dimostra scegliendo e curando l’antologia Racconti Sinistri (Meddling with Ghosts. Stories in the Tradition of M. R. James – 2001).
John Ramsey Campbell inglese è nato nel 1946 a Liverpool ed attualmente vive in quella città insieme con la moglie. E’ un autore di racconti e romanzi gotici, del terrore, suspense, del soprannaturale ed è anche l’autore di genere che ha vinto il maggior numero di premi in Inghilterra: quattro World Fantasy Awards: dieci British Fantasy Awards; tre Bram Stoker Awards e Horror Writers' Association's Lifetime Achievement Award, è  stato nominato Grand Master of Horror ed inoltre recentemente con il romanzo The Overnight ha vinto il prestigioso: International Horror Guild Award 2005.
Nella sua carriera ha scritto sino ad oggi ben ventisette romanzi, pubblicato 16 “collections” più molte antologie e non si contano le antologie varie che contengono suoi racconti che sono oltre centocinquanta. Una produzione veramente notevole e sempre di alto livello. Purtroppo in Italia di tanti romanzi scritti ne sono stati tradotti solo sette e solo due antologie, mentre molti suoi racconti si trovano sparsi in numerosissime antologie, anzi potremmo dire che non c’è quasi, antologia pubblicata in Italia che non riporti un suo racconto.
Ora la Edizioni Sylvestre Bonnard ci propone questa interessante antologia che Ramsey Campbell ha personalmente curato scegliendo i racconti da inserire. Sono racconti della migliore tradizione gotica ed horror ed il filo conduttore è un autore di culto: Montague Rhodes James  che Campbell ritiene suo maestro di stile.
Un breve cenno su M.R. James (1862 – 1936). Professore di teologia e prevosto è ricordato con l’appellativo di “reverendo”. E’ stato anche un noto studioso medievalista e per i suoi racconti vittoriani di fantasmi è ritenuto il caposcuola della ghost story britannica. Le sue opere furono pubblicate in una serie di antologie: Ghost Stories of an Antiquary (1904), More Ghost Stories of an Antiquary (1911), A Thin Ghost and Others (1919), A Warning to the Curious and other Ghost Stories (1925). Storie che hanno deliziato generazioni di lettori ed influenzato moltissimi scrittori. La presente antologia è divisa in tre settori, in cui nella prima parte ci sono “ghost story” di autori precedenti a M. R. James; la seconda con autori contemporanei e nella terza parte ci sono storie da lui ispirate. Ed ecco gli interessanti titoli ed autori proposti da Campbell:

 I PRECURSORI DI JAMES
J. Sheridan Le Fanu        Il Famulo
F. Marion Crawford      
La cuccetta superiore
Mary Cholmondeley       Lascialo libero!
Augustus Jessopp             Il fantasma dello studioso  
Sabine Baring-Gould      Glàmr  

I CONTEMPORANEI DI JAMES
Perceval Landon         Thurnley Abbey
T. G. Jackson              La casa rossa
H. D. Everett               La maschera della morte
D. N. J.                        L’uomo che guardava la luna

I SUCCESSORI DI JAMES
Fritz Leiber                 Il fantasma di fumo
L. T. C. Rolt                La miniera  
T.E.D.Klein                Petey  
Sheila Hodgson          Echi dall’abbazia  
Ramsey Campbell     La guida  
Terry Lamsley          Due biglietti di andata e ritorno  
 

Pochi autori, sono stati altrettanto influenti di M.R. James nel campo della letteratura del terrore e del sovrannaturale. L’implacabile tensione dei suoi racconti, il senso dell’ignoto e dell’inumano che attanaglia i protagonisti, ma anche i vividi ritratti di paesaggi e usanze squisitamènte british, hanno ispirato schiere di emuli e continuatori, dando vita ad una vera e propria “tradizione jamesiana”, cha ha in tutto 11 mondo una moltitudine di fanatici ammiratori pronti ad essere terrorizzati da nuove, atroci vicende. Ne sono prova i quindici racconti di questa raccolta, selezionati e introdotti dal maestro dell’horror, nonché “jamesiano” dichiarato, Ramsey Campbell. Prendendo le mosse dagli autori ottocenteschi che hanno influenzato lo stesso James, e passando per i racconti ad opera del bizzarro sodalizio di autori eruditi e con la passione per il brivido raccoltosi intorno al professore di Cambridge, Campbell ci guida attraverso le più inquietanti variazioni sul tema della ghost story anglosassone. Tra queste, un professore troppo curioso evoca da un antico torno un’oscura entità che lo porterà alla rovina; un viaggiatore su una nave da crociera si ritrova con un orrendo, e pericoloso, compagno di cabina, mentre un’allegra rimpatriata tra amici si trasforma repentinamente in una macabra ricorrenza. E così il tranquillo e composto college inglese, la miniera abbandonata, e anche la moderna metropoli, diventano teatro di sinistre apparizioni, terrificanti demoni e vendicativi revenants, che hanno in comune, con gli spettri di James, la sconvolgente corporeità (niente lenzuola alla Casper, dunque...) e la pura, assoluta malvagità.

Racconti sinistri  a cura di Ramsey Campbell (Meddling with Ghosts. Stories in the Tradition of M. R. James, 2001, Traduzione Mario Conetti, Edizioni Sylvestre Bonnard, collana Il piacere di leggere, pag. 341, euro 25,00)
ISBN 88-89609-20-6




permalink | inviato da il 21/12/2006 alle 19:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 dicembre 2006


Terzo appuntamento con le Cronache degli Immortali

 

In un cupo periodo storico un cavaliere è alla disperata ricerca per trovare l’origine della maledizione che lo ha colpito

 

La Germania si sta rivelando un sorprendente serbatoio che fornisce a getto continuo scrittori di romanzi fantasy ed horror di ottima qualità. Uno di questi, forse uno dei primi, è sicuramente Wolfgang Hohelbein di cui la Editrice Nord sta pubblicando la serie delle Cronache degli Immortali e il romanzo in questi giorni in libreria dal titolo Il rogo dell’inquisitore (Der Todesstoß, 2001),  è il terzo volume.

Lo scrittore è nato a Weimar nel 1953, ha al suo attivo una copiosa produzione sempre di buon livello, con il romanzo fantasy Marchenmond edito nel 1982 si impose all’attenzione dei lettori e vinse anche alcuni premi. Questo romanzo è stato tradotto in Italia nel 1988 nella collana Pegaso della Reverdito Editore, con il titolo Boraas il Principe delle Tenebre ma purtroppo, non sappiamo il perchè (forse i tempi non erano maturi per questo genere di romanzi), passò quasi inosservato come altri romanzi dello stesso autore sempre pubblicati da questo editore (Hagen di Tronje. Una epopea Nibelunga; Il Sigillo dei Templari; La Danza degli Elfi).

In questi ultimi dieci anni la fama di questo autore si è notevolmente accresciuta ed ha varcato prepotentemente i confini del suo paese ed i suoi romanzi sono stati tradotti in molte altre lingue. In Italia è stata già pubblicata la trilogia fantasy de “La Leggenda di Camelot” (Die Legende von Camelot), quest’ultima scritta insieme ad Heike Hohlbein. Ora la Nord ci fa conoscere questo interessante ciclo de “Le Cronache degli Immortali” (Die Chronik der Unsterblichen) che è arrivato al suo ottavo volume (Die Verfluchten – 2005)

Nei due precedenti romanzi intitolati Nell’abisso (Nord – 2005) e Il principe Vlad (Nord – 2006) abbiamo conosciuto il protagonista: il cavaliere Andrej Delany che si muove sullo sfondo di un’epoca piena di superstizioni in cui pregiudizi, povertà spirituale e materiale sono cosa comune.

Andrej, dopo una lunga assenza rientra al suo villaggio natio in Transilvania ma lo trova pieno di cadaveri e l’unico scampato, il giovane Frederic gli narra che i pochi sopravvissuti sono stati portati via ed i responsabili di questo sono un piccolo esercito guidato da un frate inquisitore e tre giganteschi e misteriosi cavalieri in armatura dorata. I due si lanciano all’inseguimento per salvare dalla schiavitù i superstiti e nel viaggio Frederic nota con terrore che Andrej guarisce rapidamente dalle più mortali ferite, che attraversa il fuoco senza danni, però neanche il cavaliere sa dare risposte a ciò. E’ sempre stato cosi, questi strani fatti lo hanno costretto a lasciare il villaggio come un reietto, ma quando Andrej si scontrerà con i cavalieri dall’armatura dorata scoprirà che lui appartiene alla eletta schiera degli Immortali. Altre avventure attendono i due, che riusciranno a liberare i superstiti, si scontreranno con un terrificante cavaliere dalla rossa armatura: Vlad Dracul e saranno coinvolti nel sanguinario conflitto tra le orde turche e le truppe cristiane. Ed ora siamo al terzo capitolo....Ecco quanto scritto nella "quarta" di copertina: 

XV secolo. Il cavaliere Andrej Delàny nasconde un segreto oscuro e terribile: le sue ferite guariscono rapidamente e nessuna arma sembra in grado di ucciderlo. Ma Andrej non ha accettato il suo destino: affiancato da Abu Dun, un tempo pirata e mercante di schiavi, viaggia attraverso l’Europa per scoprire l’origine della maledizione che lo ha colpito e trovare un modo per affrancarsene. Dopo anni di peregrinazioni e di ricerche infruttuose, finalmente Andrej sente riaccendersi la speranza: una giovane zingara gli rivela infatti che, in un villaggio della Baviera, vive la Puuri Dan, un’anziana donna cieca che conosce il segreto degli Immortali. Il cavaliere e l’amico si rimettono subito in cammino e giungono a Trentklarnm, un paesino in cui regna un’atmosfera inquietante. Gli abitanti si dimostrano particolarmente ostili e diffidenti e la zona pare infestata da creature spaventose, dall’aspetto solo vagamente umano. Per dipanare il mistero e avere salva la vita, Andrej dovrà affrontare una lotta mortale con esseri che sembrano scaturiti da un incubo. E scoprirà una verità sconvolgente sulla natura degli Immortali...

Il rogo dell’inquisitore  di  Wolfgang Hohlbein (Die Chronik der Unsterblichen - Der Todesstoß, 2001, Traduzione Sergio Vicini, Editrice Nord, collana Narrativa 265, pag. 303, euro 16,60)

ISBN 88-429-1422-3




permalink | inviato da il 21/12/2006 alle 19:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 dicembre 2006


Ecco un manuale, appena trovato in libreria che sicuramente vi sarà utile quando avverrà una invasione di zombi. Si tratta del:

Manuale per sopravvivere agli zombi di MAX BROOKS
Einaudi editore - Collana Stile Libero - 323 pagine - 14,50 euro


Max Brooks, figlio di Mel brooks e Anne Bancroft, è uno dei più brillanti
talenti del nuovo umorismo made in Usa. Fa parte del premiatissimo staff di
scrittori del Saturday Night Live. Vive a New York, ma è pronto a muoversi
verso luoghi più facilmente difendibili dagli attacchi zombi.

Un libro semplice, immediato e ricco di informazioni su come affrontare la
minaccia dei morti viventi, dal singolo zombi  alle infestazioni di grado
IV°.
 Non solo viene fornita al lettore una conoscenza di base dell'argomento
(sfatando alcuni pericolosi miti, come quello dell'efficacia della
motosega), ma sono affrontati tutti i punti fondamentali che potranno
aumentare le sue probabilità di sopravvivenza.
Il testo ha anche il merito di rendere disponibili dei dati statistici
finora patrimonio solo degli addetti ai lavori: valga solo il citare la moto
da cross come mezzo a motore più efficace per fuggire da una infestazione (a patto di saperla guidare: Brooks ci ricorda che il 31 per cento delle vittime su due ruote muoiono per banalissimi incidenti.)
 La parte storiografica è decisamente ben documentata e finalmente trova la sua giusta interpretazione storica il Vallo Adriano, finora erroneamente
considerato come strumento di difesa da popolazioni barbare (!).
 Insomma, se il ragioniere del piano di sotto ha uno strano colorito
grigiastro e continua da due ore a picchiare alla porta del vostro
appartamento e il numero della polizia è sempre occupato, questo sarà il
libro che potrà darvi utili consigli.
Tenetelo sempre sul comodino, assieme alla 44 Magnum.

La "quarta":

Il mondo è infestato dai morti viventi?
Niente paura: affidatevi con tranquillità al Manuale per sopravvivere agli
zombi. C'è tutto quello di cui oggi avete veramente bisogno. Armi, tecniche
e terreni di combattimento, una descrizione attenta di usi, costumi e miti
degli zombi, risultato di una penetrante osservazione scientifica; e
soprattutto, una panoramica completa e dettagliata dei metodi di difesa, di
attacco, di fuga. Senza trascurare i consigli su «come si vive nel mondo
ormai dominato dai non-morti».
Con un bonus: Attacchi documentati. Data per data, troverete la vera storia
del mondo dal primo attacco zombi a Katanga, Africa centrale, 60000 avanti Cristo, a oggi.
Coraggio, non tutto è perduto.

bye

pino & gianni




permalink | inviato da il 21/12/2006 alle 14:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 settembre 2006


UN ROMANZO DA LEGGERE

Si tratta di: Il caso Jane Eyre di Jasper Fforde edito da Marcos y Marcos nella collana "Gli Alianti n. 132"

Ecco alcune note:

L’autore, nato a Londra nel 1961, ha lavorato come tecnico dell’industria cinematografica, ma la sua passione era scrivere e come tanti, per il suo primo manoscritto ha collezionato una serie impressionante di rifiuti fino a trovare un editore disposto a rischiare su di un esordiente. In ogni caso il successo è stato enorme.

Siamo nel 1985 ma anche se gli scenari non sono molto diversi da quelli reali, l’Inghilterra descritta dall’autore ha molte cose “strane”, in Crimea si sta perpetuando un braccio di ferro tra le potenze occidentali e la Russia (dove governano i Romanov), i cieli sono solcati da dirigibili, l’umanità è stregata dalla letteratura e grandi masse di lettori si infervorano per i grandi romanzi delle tradizione, tra cui tra cui Martin Chuzzlewit di Dickens e Jane Eyre di Charlotte Brontë; e stormi di seguaci di Bacon (sorta di "testimoni di Geova" sempre in cerca di proseliti porta a porta) divulgano con insopportabile insistenza il loro credo letterario ed in questo contesto, da noi appena accennato, agisce la protagonista: Thursday Next, agente di primo livello dell’OPS-27, il reparto Detective Letterari della Divisione Operazioni Speciali. I crimini letterari sono un reato diffuso e temuto, in questa strana Inghilterra alternativa in cui anziché assaltare i furgoni portavalori si rubano e ricettano prime edizioni di libri rari, o si spacciano versioni apocrife dei drammi di Shakespeare. Thursday, con un padre che appare e scompare dai suoi viaggi in universi paralleli, viene catapultata in un vortice di avventure ancor più strabilianti dall’incredibile creazione di suo zio Mycroft (scienziato che ha già al suo attivo invenzioni come i tarli bibliofili, l’olfattoscopio e il salvaschermo retinico); il PDP, il Portale della Prosa, un congegno che permette di entrare e uscire da un’opera letteraria. È proprio usando il PDP che il cattivo di turno Acheron Hades, attacca e minaccia il patrimonio letterario.

La saga di Thursday Next è arrivata al quarto volume ed è così composta:

E Fforde nel frattempo ha iniziato un’altra serie:
Nursey Crimes

La “quarta”

 

C’è un 1985 diverso: i libri sono il bene più prezioso, il tempo tende a flettersi all’improvviso e i confini tra realtà e fantasia sono molto morbidi.

E’ il mondo di Thursday Next, trentaseienne dolce e coraggiosa, di professione Detective Letteraria.
Thursday ha le sue ombre: non riesce a dimenticare il fratello Anton, caduto in Crimea (dove la guerra non è mai finita) e rimpiange un amore perduto.

Ma è una donna piena di risorse. Fa bene il suo lavoro; la rallegrano gli incontri fortuiti con il padre, disertore della CronoGuardia, e le visite al laboratorio del vecchio e stravagante zio Mycroft.
Zio Mycroft è un inventore, affascinato dall’elasticità del tempo, dello spazio, della realtà. Dopo lunghi esperimenti, ha trovato la chiave per entrare e uscire (fisicamente!) da un’opera letteraria.
Ma l’invenzione cade nelle mani sbagliate.

Acheron Hades, criminale diabolico, il terzo uomo più ricercato del pianeta, se ne appropria.
Sottrae il manoscritto di Jane Eyre dalla casa natale di Charlotte Brontè, piomba nel romanzo sul più bello e rapisce la povera Jane Eyre in camicia da notte. Poi chiede un riscatto insostenibile... Milioni di fan di Charlotte Brontè sono disperati.

Scende in campo Thursday Next. Le indagini la riportano a Swindon, dove vive il suo antico amore. Tra dilemmi sentimentali, pressioni della potentissima Goliath Corporation, sfide all’ultimo sangue con Acheron Hades... riuscirà a portare in salvo Jane Eyre e a rimettere in sesto la sua vita?

 




permalink | inviato da il 18/9/2006 alle 8:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


18 settembre 2006


DOMENICA AL MERCATINO DI DORGO D'ALE
Ho trovato una chicca che risale al 1965: il volume "La decima vittima"

del grande Robert Sheckley edito da Bompiani. Dal racconto omonimo fu tratto un film con Ursula Andress e Marcello Mastroianni. Ecco il contenuto:
Robert Sheckley, 38 anni, l’inventore del gioco della Decima Vittima, l’autore di Pellegrinaggio alla terra e L’armatura di flanella grigia, è considerato il più brillante tra gli scrittori di fantascienza. Gli specialisti lo assegnano alla variante sociologica della science fiction, ma più semplicemente, per gli innumerevoli lettori affascinati dall’inesauribilità della sua inventiva e dalla sua intima conoscenza del futuro, Sheckley è soprattutto un maestro dell’antiutopia, che consiste nell’ipotizzare una società futura vista come un’esaspeiazione delle manie di quella attuale.
Più di ogni altro autore di fantascienza, Sheckley si presta a un montaggio dei temi che gli sono congeniali: dalla macchina perfetta che impazzisce e crea disastri forse irreparabili, alla programmazione dell’amore secondo le esigenze dei consumatori, alla svalutazione della vita umana in un crudele gioco collettivo o individuale.

Il premio del pericolo p. 5
Il linguaggio dell’amore 29
Uccello da guardia 45
La scialuppa ammutinata 75
L’armatura di flanella grigia 93
Potenziale 109
L’uomo impigliato 129
Se il rosso uccisore
153
Modello sperimentale 163
Nugent Miller e le ragazze 187
Stagione morta 203
Pellegrinaggio alla terra 211
La decima vittima 227




permalink | inviato da il 18/9/2006 alle 8:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


14 settembre 2006


In libreria stanno arrivando valanghe di romanzi interessanti, ma ora parlo di ciò che è attualmente in edicola, cioè le uniche due collane che trattano fantascienza e fantasy: Urania ed Urania Collezione:

URANIA

I segreti del paratempo  di  H. Beam Piper

ve lo consiglio caldamente, questo autore ha scritto molto poco ma quel poco (che ho letto) è ottimo e divertente. In questo volume ci sono cinque racconti. Il primo che ho riletto e' intitolato: "Girò intorno ai cavalli" e' un capolavoro. Su di un fatto realmente accaduto al tempo di Napoleone l'autore ha saputo costruire una storia interessantissima.
Ecco quanto e' scritto nella "quarta" del volume:

H. BEAM PIPER
Americano (1904-1964), è noto per due serie di romanzi: il cosiddetto ciclo della Federazione e la sequenza del Paratempo, sui viaggi nelle dimensioni parallele. A quest’ultimo gruppo appartengono Lord Kalvan d’Altro quando (1965), da noi ripubblicato in maggio, e
i racconti e romanzi brevi che offriamo in questo volume.

I SEGRETI DEL PARATEMPO
Ecco il completamento del grande ciclo iniziato su “Urania Collezione”. Chi già conosce le avventure dell’eroe errante delle dimensioni parallele avrà una conferma del talento di H. Beam Piper per l’intreccio e per le situazioni anomale. Per tutti gli altri, sarà una cavalcata che comincia con l’incredibile impresa dell’uomo che “passò intorno ai cavalli”, proseguendo poi con una straordinaria operazione di polizia, con la caccia all’ultimo nemico e un crimine nel tempio. Se infiniti mondi equivalgono a infiniti problemi, la Polizia Paratemporale è qui per risolverli: dove “qui” significa soprattutto Altrove.


URANIA COLLEZIONE n. 44
ECLISSI 2000  DI  LINO ALDANI

Aldani è un grande scrittore che pochi mesi fa ha compiuto 80 anni e scrive di fantascienza ed altro praticamente da sempre. Ho avuto il piacere di conoscerlo in una convention a Bologna presso la Perseo Libri. Persona gradevolissima con una memoria eccezionale, si ricordava ancora di una mia lettera che gli avevo scritto nel 1973 (o giù di li). Anche qui la "quarta":

Eclissi
2000
La Terra Madre è un’astronave generazionale diretta a Proxima Centauri, il sistema stellare più vicino al sole. Non sfrutta impossibili propulsioni “overdrive” e non viaggia come la luce, nemmeno a una frazione della sua velocità. Occorreranno quindi secoli per arrivare a destinazione e trovare un nuovo mondo. Ma una parte dell’equipaggio della Terra Madre comincia ad avere sospetti, che presto si trasformano in qualcosa di infinitamente peggiore. Sulla Terra Madre si nasconde una terribile minaccia per la vita. Insieme al celebre romanzo Eclissi 2000, il volume contiene anche i racconti ’Trentasette centigradi”, “Sheòl” e “Labyrinthus”, tra i più celebri della produzione di Lino Aldani.

buona lettura

pino




permalink | inviato da il 14/9/2006 alle 19:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


11 settembre 2006


APPENA ARRIVATO IN LIBRERIA

Veleno d'inchiostro  di  Cornelia Funke
Mondadori editore - collana I Grandi - pag. 589 - euro 16,00

Siamo al secondo volume della trilogia scritta dalla bravissima autrice, con le avventure di Meggie. Nel primo volume "Cuore d'inchiostro" abbiamo conosciuto i vari protagonisti come Meggie che da suo padre Mo, detto "Lingua di Fata", ha ereditato la  prodigiosa facoltà di animare i personaggi dei libri che prendono letteralmente vita nel mondo reale; Resa la mamma di Meggie; Elinar Loredan  prozia di Meggie collezionista di libri, detta anche "Mangialibri" che ospita tutta la famiglia di Meggie ed una schiera di fate, coboldi e  folletti dei cristalli; Fenoglio che è lo scrittore di Cuore d'inchiostro e che ha creato lo strano e indimenticabile
personaggio di "Dita di Polvere" e di Gwin la sua amata martora con le corna; Capricorno il cattivo capo di una banda di incendiari e ricattatori ed altri ancora. Un romanzo che devo dire mi era piaciuto moltissimo. In Italia sono stati tradotti vari romanzi di questa autrice tedesca e quelli che hanno avuto particolarmente successo sono "Il re dei Ladri" che si svolge nella città di Venezia, ma non è un romanzo fantasy ed appunto Cuore d'inchiostro.
La scrittrice  nata a Dorsten (Westfalia) nel 1958, si è laureata ad Amburgo in pedagogia, ha seguito un corso postlaurea nell'illustrazione, ha lavorato come illustratore di libri per bambini ed ha lavorato per tre anni come operatrice sociale a contatto con i bambini e qui ha capito come scrivere storie che sicuramente potevano attrarre l'attenzione dei giovani e ci è riuscita alla grande.
la "quarta":
Il padre di Meggie possiede un meraviglioso talento: leggendo a voce  alta può portare in vita i personaggi di un libro. Ma esiste anche la possibilità di far finire nel mondo del libro chi appartiene alla vita reale. Chiunque apra queste porte tra le lettere compie un atto rischioso, perché le parole scritte "su misura"possono essere sbagliate, e tornare indietro può diventare molto difficile... Meggie sta per scoprirlo, perché ha usato lo stesso dono del padre per aiutare l'amico Farid a ritrovare il maestro Dita di Polvere, tuffandosi con lui e rimanendo intrappolata nel mondo d'inchiostro. Amici, nemici e amori da perdere e ritrovare, fughe, incendi, scambi di persona e  duelli: ecco cosa aspetta Meggie e i suoi genitori "dall'altra parte".
bye
pino




permalink | inviato da il 11/9/2006 alle 8:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


11 settembre 2006


UN BELLISSIMO ROMANZO FANTASY

Le straordinarie avventure di alfred Kropp  di  Rick Yancey
Fabbri editori - collana Narrativa Fabbri - pag. 358 - euro 15,00

Dico subito che il romanzo mi e' piaciuto molto, un romanzo avventuroso, dove prevalgono i buoni sentimenti e venato da una certa melanconia. Lo scrittore ha attinto alla leggenda di Re Artu' e della mitica spada Excalibur, un argomento super sfruttato e lui e' riuscito a costruire una vicenda che si svolge nella nostra epoca rendendola avvincente ed interessante.
Protagonista e' Alfred Kropp un ragazzo di quindici anni grande, grosso ed all'apparenza tardo, padre sconosciuto e madre morta da poco di cancro. Vive con lo zio che lo coinvolge riluttante a rubare un oggetto dall'ufficio del suo datore di lavoro perche' una misteriosa persona gli ha promesso un milione di dollari. Alfred riesce a trovare l'oggetto che e' una meravigliosa spada, nel fuggire sconfigge tre "monaci" che gli intimano di lasciare la spada (lui la usa alla perfezione anche se non conosce nulla discherma). Tornato a casa, "deve" dare la spada al committente del furto che sadicamente gli uccide lo zio. Dal vero proprietario della spada, Bernard Samson, viene a sapere che e' Excalibur la magica spada di Re Artu'. Alfred affidato ad una famiglia qualche tempo dopo e' contattato da Bennacio uno dei "monaci" che lo aveva affrontato e viene a sapere "quasi" tutta la storia e cioe'  che Mr. Samson è morto nel tentativo di recuperare la spada ed insieme a lui sono morti altri undici "monaci". Lui era il capo di dodici cavalieri che si tramandavano da padre in figlio la custodia della spada di Re Artu', una spada magica che dava grandi poteri a chi la impugnava e praticamente il possessore poteva conquistare il mondo e Bennacio e' l'ultimo cavaliere rimasto in vita ed il suo compito ultimo e' il recupero della spada e l'uccisione di Mogart cioe' il commitente del furto e assassino dello zio di Alfred che e' anche un ex cavaliere rinnegato e votato al male. Alfred insieme a Bennacio parte alla ricerca della spada e le avventure sono continue e veramente interessanti.
Un fantasy da leggere.
bye
pino




permalink | inviato da il 11/9/2006 alle 8:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


8 settembre 2006


Quando la passione supera la barriera del tempo


Altro volume annunciato per settembre è ora in libreria, si tratta di:
 Passione oltre il tempo  di Diana Gabaldon
Casa Editrice Corbaccio, collana Romance, pag. 570,  euro 18,60)

 A poco più di due mesi dalla pubblicazione di Tamburi d’autunno e dalla visita in Italia della autrice  ecco la seconda parte del romanzo Drums of Autumn. Infatti come i precedenti romanzi, che in lingua originale sono di oltre mille pagine anche questo è stato diviso in due parti. L’autrice ha scelto di scrivere una lunga storia romantica, complicata ed avvincente composta da una equilibrata mescolanza di vari ingredienti: magia, mistero, avventura, amore ed anche storia. La protagonista della saga è una giovane donna che nel 1945 durante un viaggio con il marito in Scozia  s'imbatte casualmente nel magico cerchio di pietre di Craigh na Dun che la trasporta miracolosamente indietro nel tempo, fino alle Highlands del 1743.
Qui, lontana dalla sua epoca a da suo marito, si innamora di un nobile scozzese, Jamie Fraser con cui vive un'intensa storia d'amore. Ma quei decenni sono tutt'altro che tranquilli da quelle parti e Claire si ritrova coinvolta in guerre, intrighi e pericoli. Da quel momento le sue avventure tra passato e presente saranno avvincenti e vertiginose. I volumi sino ad ora tradotti in Italia sono:
La straniera; L'amuleto d'ambra; Il ritorno;  Il cerchio di pietre;  La collina delle fate; Tamburi d'autunno   e questo   Passione oltre il tempo.  
Ecco la “quarta”:

 Jamie e Claire, naufragati sulle coste delle Colonie Americane, avevano deciso di lasciarsi alle spalle la Scozia e la sua triste realtà di carestia e miseria per tentare di ricostruirsi una vi­ta nel Nuovo Mondo, dove sperano di trovare finalmente la pace. Certo, la Rivoluzione americana è imminente, ma forse quel remoto rifugio di montagna sfuggirà ai clamori della guerra. Pur sentendo acutamente la mancanza di sua figlia Brianna, Claire si rincuora sapendola in un'epoca molto più sicura per la sua esistenza di don­na emancipata: il futuro. Tuttavia, ecco che Brianna fa la sua comparsa nel passato, decisa a intraprendere il periglioso viaggio tra le pietre del tempo alla ricerca dei suoi genitori. Ha una missione importantissima: aiutarli a schivare un'insidia mortale di cui lei, grazie appunto all'osservatorio privilegiato del futuro, è venuta a sapere. Cosi, giunta nella Inverness del 1769, li cercherà a Lallybroch dove troverà ad accoglierla la numerosa famiglia di Jamie e la notizia che lui si trova insieme a sua moglie al di la dell'oceano. Non le resta che imbarcarsi a sua volta, affrontando innumerevoli peripezie prima del tanto agognato incontro con i genitori. E ancora non sa che Roger, il suo innamorato scozzese, ha deciso di seguirla nel suo viaggio straordinario, determinato a proteggerla dai pericoli del passato...

 bye
pino




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 14:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


8 settembre 2006


PICCOLI EDITORI CRESCONO

 

La volta scorsa avevo parlato della Perseo Libri e dei volumi che erano in previsione di uscita. Ora spendo due parole per la Larcher Editore.

La casa editrice nasce nel 2002 per la voglia proprio di Fabio Larcher di dire qualcosa di nuovo in campo editoriale ed in quanto innamorato della letteratura fantastica. Pertanto lascia il lavoro e si butta in questa avventura.

Larcher Editore, si trova a Castel Mella – Bs,  da molto spazio agli esordienti e pertanto chi ha nel famoso “cassetto” un manoscritto di argomento fantasy, fantascienza, horror oppure un saggio in questi campi, si faccia coraggio e lo invii in redazione. Per informazioni:

www.larchereditore.com

info@larchereditore.com

 

Ecco alcuni volumi pubblicati recentemente:

 

Star Wars – Analisi dell’esalogia  di Fulvio Gatti – collana Assaggi n. 3 – pag. 252 – euro 12,00

Rock Elfico     di         Fabio Larcher – collana Feeria n. 1 – pag. 253 – euro 10,00

La porta socchiusa  di  Lei & Vandelli – collana Feeria n. 2 – pag. 296 – euro 12,00

Il guerriero di luce  di  Marco Milani  -  collana Feeria n. 3 – pag. 214 – euro 10,00

I boschi della luna  di  Giuseppe Festa -  collana Feeria n. 4 – pag. 241 – euro 10,00

bye

pino




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 14:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


7 settembre 2006


APPENA ARRIVATO IN LIBRERIA

E' una delle novità annunciate per settembre:

Business   di  Richard K. Morgan
Editrice Nord -  collana Narrativa  n. 257 - pag. 476  -  euro 18,60



Siamo al terzo romanzo che possiamo leggere di questo bravo scrittore i due precedenti romanzi erano molto interessanti (li ho letti) e sono Bay City ed Angeli spezzati sempre editi dalla Nord. Il protagonista di entrambi e' Takeshi Kovacs e ci veniva descritto un mondo futuro dove i pensieri, la coscienza e tutto quello che definisce un essere umano sono racchiusi in un semplice chip. Chi possiede denaro e ricchezze non muore mai, dato che e' sufficiente far impiantare il proprio chip nel corpo di qualcun altro. Il terzo romanzo con questo protagonista e' intitolato Woken Furies e spero in una sua prossima uscita in Italia.
Ora l'autore invece ci descrive in pratica un mondo di un prossimo futuro dove l'economia ed i guadagni sono cosa di banche e affaristi di pochi scrupoli.

Ecco la "quarta"

Un colpo di stato in Cambogia, la lotta armata in Guatemala, un governo fragile in Mozambico: per i manager della City le occasion! per concludere ottimi affari non mancano. Un manipolo di ribelli vuole prendere il potere in uno Stato dilaniato dalla guerra civile? Due nazioni sono ai ferri corti e l'uso della violenza e inevitabile? Nessun problema: le invest­ment bank come la Shorn Associates sono disponibili a finanziare la parte che, una volta al governo, accettera' di siglare accordi con loro. Pero' in un mercato globale la concorrenza e durissima, anzi spietata. Ed e per questo che esistono uomini come Chris Faulkner, pronti a sfidarsi per le strade di Londra pur di assicurare alla propria societa' l'appalto piu' vantaggioso.
Chris e' brillante, ambizioso, determinato. Perche' una carriera lastricata di successo e soldi si spalanchi davanti a lui, gli bastera' seguire il comandamento fondamentale del mondo del business: nessuna pieta'. Tuttavia, una volta diventato ricco e famoso, Chris imparera' che un'umanita senza legge e un'umanita' senza valori, e che pure un infimo granello di sabbia puo' inceppare il perverso ingranaggio delle multinazionali...
Con eccezionale lucidita narrativa, Morgan mette in scena un futuro molto vicino al nostro presente, in cui il benessere di pochi, nel cuore delle metropoli occidentali, si fonda sull'estrema miseria delle periferie del pianeta, dove la vita umana non ha piu valore. Business e' un thriller avvincente e inquietante, che mette a nudo le degenerazloni dell'economia globalizzata, perche' quando il libero mercato non ha piu etica, la legge del piu forte e' l'unica regola che tutti rispettano.

bye

pino




permalink | inviato da il 7/9/2006 alle 17:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


7 settembre 2006


PER SPENDERE MENO NELL'ACQUISTARE LIBRI

Chi acquista molti libri sa bene che basta l'acquisto di tre volumi per far volare via almeno 50 euro. Se uno vuol spendere meno le vie sono note, girare per bancarelle o libreria dell'usato o "remainder's (se ci sono nella propria citta'), oppure iscriversi ai vari Club del Libro che secondo me hanno due pecche:
- ti obbligano ad un numero minimo di acquisti l'anno
- il libro non e' piu originale ed ha un'altra copertina

C'e' invece una organizzazione che vende a meta prezzo libri originali e non rompe i zebedei con "minimi di acquisto". Si chiama La Bancarella, iscrizione gratis e senza impegno, inviano ogni due mesi un coloratissimo catalogo di oltre 30 pagine pieno di offerte. Certo non trovi il best seller uscito oggi, ma quello di ieri si. Per richiederlo:
La Bancarella
Via Majorana 70
16166 GENOVA

Bye

Pino




permalink | inviato da il 7/9/2006 alle 17:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 settembre 2006


HO COMPRATO...

quando entro in libreria nel mio portafoglio avviene il disastro, ma quando vedo dei titoli interessanti o leggo dalle copertine trame interessanti non resisto. Fra i vari acquisti eccone uno:

Il regno del sangue  di  Simon Clark
Newton e Compton - collana Nuova Narrativa Newton n. 58
brossura - pag. 552  -  euro 9,90

Di questo autore non ho ancora letto nulla anche se nel mucchio di libri da leggere attendono da tempo due suoi romanzi editi sempre da Newton. Sono: La citta' dei vampiri  e  Il Lago dei vampiri. Da quanto ho letto su Google
l'autore di e' rifatto non al tipo di vampiro proveniente dalla romania e simili, ma questi vampiri escono da leggende scandinave. Insomma qualcosa di nuovo.
Questo romanzo invece mi sembra, a leggere dalla quarta" non parla di vampiri ma di catastrofi e della venuta degli "Uomini Grigi" miscelando abbastanza horror con fantascienza. Clark in Inghilterra ha gia' pubblicato 15 romanzi e molti racconti.

la "quarta":

Per Rick Kennedy e davvero un momento felice. Stanotte andrà a una festa memorabile, ci sarà suo fratello che non vede da anni e forse riuscirà anche a sedurre Kate, la ragazza di cui è innamorato. Nel tranquillo villaggio di
Fairburn la sera e piacevolmente calda. Quando nel buio Rick crede di vedere una strana creatura dal volto grigio aggirarsi nel bosco e scrutarlo, pensa sia solo un'allucinazione, un incubo passeggero. Ma il risveglio sarà
terribile. II giorno seguente la città è invasa da migliaia di uomini e donne, scampati a un misterioso cataclisma che ha avuto luogo in tutta l'Inghilterra e non solo: la terra si riscalda, le città bruciano, l'acqua dei laghi ribolle. Sembra la fine del mondo. E chi è riuscito a evitare
 'orrore scatenato dalla natura e disposto a tutto pur di sfuggire all'ira dei misteriosi Uomini Grigi. Il cuore di ciascuno dei superstiti è in fiamme, una furia selvaggia anima l'umanità nella ricerca disperata di un modo per sopravvivere alla violenza, alla fame... Con Il regno del sangue Simon Clark da una gran prova di scrittura cimentandosi con successo con le tematiche del post-catastrofismo, care ad autori di culto come Ballard e
Christopher, innestandovi però elementi propri assolutamente singolari e avvincenti, come quello degli Uomini Grigi, dei quali non si sa nulla salvo il fatto che sono estremamente crudeli e apparentemente invincibili.

bye

pino




permalink | inviato da il 6/9/2006 alle 7:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 settembre 2006


HO LETTO...

 

....un romanzo fantasy molto divertente che e’ stato pubblicato all’inizio dell’estate. Si tratta di:




Blart  di  Dominic Barker
Fabbri Editore, collana Narrativa Fabbri, pag. 362, euro 15,00

Autore semisconosciuto in Italia (solo alcuni romanzi per ragazzini editi da Mondadori), Barker e’ inglese, classe 1966, laureato in lingua inglese, ha fatto l'attore comico,  l'insegnante ma poi ha scoperto che è molto più divertente scrivere.

Potrebbe essere il classico ed ormai noioso romanzo fantasy dove il solito ragazzo povero deve salvare il mondo dal risorgere di un oscuro signore del male ed insieme ad una eterogenea compagnia di amici parte alla sua salvezza. Insomma letto Tolkien, letti tutti i romanzi che sono venuti dopo.

Barker prende in giro questo tipo di fantasy divertendo il lettore.

Il protagonista, Blart è un ragazzo che preferisce restare a casa a badare ai maiali del nonno (l’orizzonte del suo mondo è molto limitato) anzichè seguire un mago molto particolare che dopo lunghissimi anni di studio ha trovato che solo Blart ha delle particolarità  che sconfiggeranno il demone di turno. Il nonno “vende” Blart al mago e questi lo deve seguire, nella “quest” si aggiungeranno vari altri personaggi (tutti particolari) e si arriverà ad un finale veramente comico.

Insomma un divertente romanzo dove non ci sono eroi belli, forti, intelligenti. Non si basa sugli stereotipi ma sulla realtà. Divertente ed imprevedibile.
Molto indicativo quanto scritto nel retro delle sovracopetina:
<<Blart non voleva salvare il mondo, e il mondo avrebbe voluto essere salvato
da qualcun'altro>>
E' previsto un seguito: Blart 2 - The Boy Who Didn't Want to Save the World

bye

pino




permalink | inviato da il 5/9/2006 alle 22:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 settembre 2006


LE NOVITA’ SETTEMBRINE (FS/FY/HORROR) IN LIBRERIA

 

Gargoyle

(Ho) - Robert R. McCammon,  L’ora del lupo,  euro 17,50 - collana: Gargoyle Books

 

 Editrice Nord

(Fs) – Richard  K. Morgan,  Business,  pag.  516,   euro 18,60 - collana: Narrativa   -  (volume già in libreria)

(Fs) - Christine  Feehan,  Fuoco nel fuoco,   pag.  400,  euro 18,00 - collana: Narrativa
(Fs) - Andrew Taylor,  Il ragazzo americano,  pag. 550,  euro 18,60  - collana: Narrativa

(Fs) - Joyce Graham,  Forse questa è la vita,   pag. 400,  euro 17,50 - collana: Narrativa
(Fy) - Carey Jacqueline,  La prescelta e l'erede,  pag. 851,   euro 19,50 - collana: Narrativa

 Longanesi

(Fs) - Carl-Johan Vallgren,  Notizie sul giocatore Rubasov,   pag. 376,  euro 17,60

collana: La Gaja Scienza  (questo volume e’ gia’ in libreria)

(Fy) - Zimmer Bradley Marion; Ross Deborah J.,  La caduta di Neskaya,  pag. 450,  euro 18,00  -  collana: La Gaja Scienza

 

 Delos

(Fs) - Frederik Pohl,  Il segreto di Donovan,  pag.  128,  euro 9,00

collana: Odissea

(Fy) - Harry Turtledove, Basil Argyros Agente dell'Impero di Bisanzio, pag. 320, euro 16,00, collana Odissea Fantasy

 

Fabbri Editori

(Fs) - Kirsten Miller,  Kiki Strike. Dentro la città ombra,  pag. 292,  euro 14,50

(Fy) - Hill Stuart,  Lama di fuoco,  pag. 560,  euro 16,90 - collana: Narrativa Fabbri

 

Fazi Editore

(Fs) - Robert Silverberg,  L’amore al tempo dei morti,  pag. 200,  euro 14,50

collana:  Le strade

 

Isbn Edizioni

(Fs) - Anna Starobinec,  Le regole del formicaio,  pag. 208,  euro 212

 

EL

(Fs) - Erik  L'Homme,  Cane di luna,  256 p., € 10,50

Mondadori
(Fs) - Anthony Horowitz,  Alex Rider. Stormbreaker,  pag. 160,  euro 15,00 Collana: I Grandi
(Fs) - Bianca  Pitzorno,  Clorofilla dal cielo blu,  pag. 180,  euro 22,00 Collana: Contemporanea

(Fy) - Brooks Terry, I figli di Armaggeddon,  pag. 300,  euro 18,00 - collana: Omnibus

(Fy) - CORNELIA FUNKE ,  Veleno d’inchiostro,  pag. 608,  euro 16,00  - Collana: I Grandi    (volume già in libreria) 

 

Marcos Y Marcos 

(Fs) - Boris  e Arkadi Strugatzki,   Picnic sul ciglio della strada,  pag. 384,  euro 14,00  -  collana: Gli Alianti

(Fs) - Jasper Fforde,  Il caso Jane Eyre,  pag. 352,  euro 16,00  -  collana: Gli Alianti

 

 ARMENIA

(Fy) - Margaret_Weis,  Ambra e Ferro - Il discepolo dell'oscurità - DragonLance Vol. 2,  euro 15,00

(Fy) - Ed_Greenwood,  Il trono vacante - La banda dei quattro Vol. 2,  euro 16,00

(Fy) - Harald_Evers,  La confraternita di Yoor - Il mondo delle caverne Vol. 1,  euro 18,50

 

CORBACCIO

(Fy) - Gabaldon Diana,  Passione oltre il tempo,  pag. 570,  euro 18,60 - collana: Romance      (volume già in libreria)

 

SALANI 

(Fy) - Moers Walter,  La città dei libri sognanti,  pag. 356,  euro 15,00

 

 LARCHER

 

(Fy) - Giuseppe Festa,  I boschi della luna,  Pag. 256 — euro 10,00

            (volume già in libreria)




permalink | inviato da il 5/9/2006 alle 15:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 settembre 2006


ANDAR PER MERCATINI

Il piacere di collezionare libri mi ha portato in questi ultimi anni alla scoperta dei mercatini domenicali di piccolo antiquariato. Se in un primo tempo ci andavo "solo" per trovare libri ora queste passeggiate mattutine sono un piacere che mi fa scoprire cose vecchie, in uso (o per meglio dire in disuso) magari da cinquant'anni. Si respira una aria di antico e si possono fare degli affari incredibili. Nei d'intorni di Torino ogni domenica ci sono almeno 4/5 mercatini e 3/5 volte l'anno viene organizzata in Torino una manifestazione chiamata "Mercanti per un Giorno" dove almeno 6/700 privati vendono di tutto.
Il bello di questi giri è anche il contrattare lungamente con il venditore magari per farsi fare uno sconto di un euro oppure trovare magari un libro raro, che cerchi da anni, che sul mercato collezionistico costa una bella cifra e pagarlo pochi euro.

bye

pino




permalink | inviato da il 5/9/2006 alle 13:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 settembre 2006


Segnalo le novita' che saranno pubblicate in settembre dalla Perseo Libri. La storia di questa casa editrice e del suo "boss" Ugo Malaguti inizia nel lontano 1967 con la nascita della Libra Editrice e la creazione di collane interessantissime come la rivista Nova Sf e le collane Slan (che pubblicava novita) e Classici. La Libra ha operato fino al 1982 poi dopo il suo  fallimento proprio quando era in piena espansione, nel 1985 nasce, sempre ad opera di Malaguti, la Perseo Libri tutt'ora operante dopo aver superato grosse difficoltà dovute ad una lunga malattia di Malaguti. Ricordo che i libri della Perseo non sono in vendita in libreria ma devono essere richiesti direttamente all'editore:ù

www.perseolibri.it

Le novità sono:

Autori Vari, Amori strani e strane avventure, pag. 320, euro 20,00

collana: Nova Sf*  n. 72

 Contiene romanzi brevi e racconti di: Guy Hasson, James Patrick Kelly, Antonio Bellomi, Jack Williamson, Duncan Adams, J. T. McIntosh ed Albert A. Dalia

 

 Autori Vari, La guglia di sangue,  pag. 340,  euro 20,00

collana: Nova Sf*  n. 73

 Contiene il romanzo Diamond’s Dogs di Alastair Reynolds e racconti e romanzi brevi di Resnick, Hamilton Bouillaud ed altri

 

 Autori Vari, I colori dello spazio profondo,  pag. 256,  euro 20,00

collana: Nova Sf*  n. 74

 Con romanzi e racconti di vari autori

 

 Nino Salamone,  2084,  pag. 320,  euro 20,00

collana: Narratori europei di Science Fiction n. 30

 

E’ la “prequel” del romanzo Il pianeta degli scheletri.

 

 Y. F. J. Long,  L’esilio su  Andromeda,  pag. 272,  euro 20,00

collana: Narratori europei di Science Fiction n. 31

 In edizione integrale un classico della Fs francese. Il viaggio della prima astronave intergalattica nella nebulosa di Andromeda.

 

 Mauro antonio Miglieruolo,  Assurdo virtuale,  pag. 480,  euro 26,00

collana: Narratori europei di Science Fiction n. 32

 Un romanzo inedito e undici tra romanzi brevi e racconti dello Sheckley italiano. Il primo di due volumi dell’autore romano.

 

 E. C. Tubb,  La città senza ritorno,  pag. 256,  euro 20,00

collana: Biblioteca di Nova Sf*  n. 23

 Klagan, la città sperduta tra le Montagne Azzurre, contiene un segreto sul quale vigilano i Drylanders, insetti intelligenti che popolano i deserti di Marte. Chi vorrà vilare l’antico segreto verrà orribilmente ucciso. Ma tre persone si avventurano nella città incantata...

 

 Christine Renard,  Gli occhi pieni di stelle

collana: La contrada delle stelle n. 2

 

ATT.: Questo volume viene venduto solo a quanti sono iscritti o si iscriveranno alla Contrada delle stelle.

Con un prossimo post segnalerò le uscite della altre case editri

bye
pino




permalink | inviato da il 5/9/2006 alle 9:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


5 settembre 2006


Eccomi a scrivere il mio primo post con la tastiera tremolante dall'emozione. In questo blog parlero' principalmente del mio argomento preferito e cioe' libri di fantascienza, fantasy, horror e thriller cercando di dare le notizie delle nuove uscite ed altro.

Segnalo per chi vive a Mantova o d'intorni che nell'ambito del Festival Letteratura ci sara' un incontro il giorno 6 al pomeriggio con  lo scrittore Jasper Fforde per la presentazione del suo romanzo "Il caso Jane Eyre" con la partecipazione della scrittrice Bianca Pitzorno.
vedi:

http://www.fantascienza.com/magazine/agenda/

 

http://www.festivaletteratura.it/novita.php?id=588&cat=all

bye

pino




permalink | inviato da il 5/9/2006 alle 8:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 settembre 2006

Prova

Questa è una mia prima prova per usare sto cavolo di blog

pino




permalink | inviato da il 3/9/2006 alle 17:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

sfoglia     settembre